16° PIEMONTE MOVIE gLocal Film Festival – Cinema Massimo

⏰ lettura 3 min.

Venerdì 10 marzo è la giornata della 16a gLocal Film Festival, concentrata sulle sezioni competitive: SPAZIO PIEMONTE riservata ai cortometraggi e poi PANORAMICA DOC con ben quattro titoli in programma, di cui 2 anteprime assolute e 2 regionali. Inoltre, aprono e chiudono questo terzo giorno di festival due appuntamenti realizzati in collaborazione con i principali partner e sponsor della 16a edizione: si inizia con il FOCUS O.D.S. con il main partner la scuola O.D.S. Operatori Doppiaggio e Spettacolo e al termine delle proiezioni sarà GLOCAL PARTY al Buyabes Bistrot (Via Santa Giulia 32/F) con il main sponsor Compagnia dei Caraibi.

Alle 14.30 quindi, nella sala 3 del Cinema Massimo, in programma per il FOCUS O.D.S. il documentario breve Una voce in prestito di Antonio Prochilo con Piero e Alberto Angela; un viaggio attraverso le testimonianze di amici e colleghi alla scoperta di un attore e doppiatore che era soprattutto una persona generosa: Claudio Capone, per molti “la voce dei documentari”. A seguire gli ultimi 4 cortometraggi in concorso a SPAZIO PIEMONTE che, insieme agli altri 16 finalisti potranno aggiudicarsi il Premio Torèt Miglior Cortometraggio (1.500€)

Alle 17.00 scatta la ‘maratona doc’ con 4 film della sezione PANORAMICA DOC, in competizione per il Premio Torèt Alberto Signetto (2.500€), che si succederanno sullo schermo del Cinema Massimo (Via Verdi 18, Torino) regalando uno spettro completo ed eterogeneo della potenzialità del genere documentario fino a sera inoltrata, accompagnandoci al GLOCAL PARTY delle 23 al Buyabes Bistrot.

Un altro me di Claudio Casazza

“Un altro me” di Claudio Casazza

Apertura con l’anteprima assoluta di La solitudine magnifica in cui il più giovane regista in gara, Sharif Meghdoud classe 1998, racconta la sua generazione, quella “social”, fatta di lunghe giornate tra chiacchiere sul cinema e sulla vita, grandi progetti e attimi apparentemente insignificanti, ma irripetibili, da cui lasciar emergere la voglia di contatto umano.

Un’altra anteprima assoluta alle 18.30 con Lou Soun Amis – Il suono amico di Luca Percivalle e Flavio Giacchero che ci porta tra le Valli di Lanzo (Torino) dove si parla il francoprovenzale, immersi nell’oralità e nella quotidianità, in un tempo scandito da feste e riti di una società sopravvissuta alla forza centrifuga della globalizzazione, per la quale la pratica musicale non è spettacolo, ma parte intrinseca della vita.

Alle 20.30 l’atteso Un altro me di Claudio Casazza, presentato in anteprima regionale e fresco di vittoria al Mese del Documentario, il film mostra il lavoro degli psicologi dell’Unità di Trattamento intensificato del CIPM – primo esperimento in Italia di prevenzione della recidiva per reati sessuali – che seguono un gruppo di “sex offenders” del carcere di Bollate (Milano) e accompagna lo spettatore alla scoperta di qualcosa di profondo e scomodo: il mostro è il nostro simile e possiamo essere noi, se certi meccanismi di empatia e di controllo sono saltati.

Le porte del Paradiso di Guido Nicolàs Zingari, in anteprima regionale alle 22.30 e prodotto dal Piccolo Cinema dei fratelli De Serio, si sviluppa in un insieme di quadri senza commenti che ci immergono nel mondo, fatto di cori e melopee, della moschea di Touba (Senegal) il più grande monumento musulmano dell’Africa nera e nelle scuole coraniche di questa città santa in cui vivono migliaia di bambini e adolescenti, chiamati a memorizzare ogni parola del Corano e a lavorare nei campi dei loro padri spirituali.

Dalle 23 il festival si trasferisce al Buyabes Bistrot (Via Santa Giulia 32/F) per il suo GLOCAL PARTY realizzato il main sponsor Compagnia dei Caraibi e la musica di DJ Branzino. Un momento di festa e luogo di incontro per tutti i registi del festival e i numerosi adetti ai lavori del mondo del cinema che, 365 giorni l’anno fanno di Torino e del Piemonte, un punto di riferimento per la settima arte.

La solitudine magnifica di Sharif Meghdoud (Alcuni dei protagonisti)

“La solitudine magnifica” di Sharif Meghdoud (Alcuni dei protagonisti)

 

LUOGHI DEL FESTIVAL
Cinema Massimo - Via Verdi 18, Torino. Tel 011 8138574
Buyabes Bistrot - Via Santa Giulia 32/F, Torino / locale ufficiale del gLocal Film Festival

MODALITÀ D’INGRESSO
Ingresso singolo 5 €
ridotto 3 € (Aiace e O.D.S.)
gratuito Soci Piemonte Movie
Abbonamento 24 €

INFO & CONTATTI
www.piemontemovie.com
segreteria@piemontemovie.com 
facebook.com/PiemonteMoviegLocal 
twitter.com/piemontemovie 
youtube.com/piemontemovieglocal

Piemonte Movie gLocal Film Festival 2017 
è organizzato da Associazione Piemonte Movie 
con il riconoscimento della Direzione Generale Cinema del Ministero dei Beni 
e delle Attività Culturali e del Turismo
con Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino, Città di Torino, 
Fondazione Crt, Film Commission Torino Piemonte, Museo Nazionale del Cinema, Torino Film Festival
Piemonte Movie aderisce al Comitato Emergenza Cultura