Alla scoperta di Antonello da Messina con Vittorio Sgarbi

Tempo di lettura: 1 min.

Il Comune di Milano-Cultura, Palazzo Reale e Skira Editore promuovono lunedì 27 maggio UNA VISITA SPECIALE con VITTORIO SGARBI alla mostra ANTONELLO DA MESSINA in corso sino al 2 giugno a Palazzo Reale, in occasione della pubblicazione del suo nuovo libro Antonello contemporaneo, SKIRA.

Appuntamento alle ore 19 all’ingresso della mostra a Palazzo Reale, (Piazza Duomo 12).

La visita comincerà alle 19.30.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA a: rfasan@momoskira.it (disponibili solo 200 posti)

“Il caso Antonello si presenta come un intricato dedalo di ipotesi incontrollabili, tra cui affiora all’improvviso un dato certo, una prova, un documento cui appigliarsi. Insomma, un caso da risolvere abbinando agli strumenti della più raffinata critica d’arte le tecniche più corrive dell’indagine poliziesca.” (Vittorio Sgarbi)

Il volume riunisce una selezione di saggi del grande critico d’arte sull’opera di Antonello a confronto con altre opere del maestro siciliano o di altri artisti a lui contemporanei o successivi, fino ad arrivare all’arte dei nostri giorni. Il linguaggio delle mani della celebre Annunciata di Palazzo Abatellis a Palermo e del Cristo benedicente della National Gallery di Londra, le pieghe del vestito del Ritratto d’uomo, detto Ritratto Trivulzio, e i tagli di una tela di Fontana: l’analisi delle affinità tra dipinti dello stesso Antonello o i confronti inusitati e affascinanti con opere di altri artisti antichi e moderni fanno di questo volume uno strumento imprescindibile per una originale rilettura dell’arte di questo grande maestro del Quattrocento.

Antonello da Messina
Ritratto d’uomo (anche detto Ritratto Trivulzio), 1476
olio su tavola di pioppo, 37,4 x 29,5 cm
Museo Civico d’Arte Antica, Palazzo Madama Torino
 
Crediti fotografici: Studio Fotografico Gonella 2010
“su concessione della Fondazione Torino Musei”