STORIE DELL’ARTE per quasi principianti Un volume di Valter Curzi per Skira

Martedì 26 marzo alle 18.30 nella Sala della Cavallerizza del FAI Fondo Ambiente Italiano a Milano, via Foldi 2, sarà presentato il volume di Valter Curzi STORIE DELL’ARTE per quasi principianti, edito da SKIRA.

L’autore ne parla con Stefano Zuffi e racconta la vicenda de La derelitta attribuita a Sandro Botticelli.

Decifrare e raccontare il concetto mutevole dell’opera d’arte e della bellezza, attraversarne la storia, è operazione di certo non facile, ma è possibile coniugare la conoscenza con l’emozione. Si tratta di fornire, anche ai non addetti ai lavori, alcuni strumenti disciplinari e alcune riflessioni metodologiche servendosi della chiave narrativa.

Articolato in cinque capitoli che affrontano tematicamente la Storia dell’Arte tra Quattrocento e Settecento – contesto, “etichette” storico-artistiche, soggetto, stile, eredità artistiche -, con alcune incursioni finali nel XXI secolo, questo libro è rivolto a studenti e “principianti” che vogliano scoprire i molteplici codici interpretativi dell’arte, riflettendo al contempo sugli strumenti che possono renderci maggiormente familiari musei e monumenti che costellano le nostre città e il nostro territorio.

Valter Curzi è professore ordinario di Storia dell’Arte moderna alla Sapienza Università di Roma, dove dirige la Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici. 

INGRESSO LIBERO