Dalla Rivista al Museo – Antologia di opere di “Real Art”

⏰ lettura 2 min.

Il Museo Parisi Valle riapre al pubblico con una rassegna espositiva dedicata al progetto solidale Real Art. In un momento così difficile per l’Italia, la ripartenza della cultura pone un punto fondamentale per il ritorno alla “normalità”.

REAL ART è un progetto editoriale ideato e realizzato Franco Crugnola con il quale BIANCOSCURO collabora  da anni; è diventato una realtà importante nel mondo dell’arte e del collezionismo, ottenendo importanti riscontri anche da parte di stampa, istituzioni e musei. Dopo la passata antologia al MAGA di Gallarate, è ora la volta del Museo Parisi Valle con una mostra molto importante per il progetto REAL ART.

Nella mostra sono presenti (quasi) tutti gli artisti che hanno partecipato a Real Art. Peccato per il mancato invito (e di conseguenza l’assenza in mostra) a grandi artisti, già presenti anche sulle copertine di BIANCOSCURO, come Mark Kostabi, Patrick Moya, Andrea Bassani, Ralph Hall e Mattia Consonni. Un vero peccato non poter ammirare la collezione al completo.

Il vernissage della collettiva si terrà  sabato 8 maggio alle 17.30 e la mostra sarà aperta fino all’11 luglio 2021.

Francesco de Molfetta, Renzo Nucara, Carla Volpati, Gianni Cella, Vittorio Valente, Alfredo Rapetti Mogol, Dario Brevi, Peter Hide 311065, Isabella Rigamonti, Caterina Tosoni e Olinsky
: questi sono alcuni dei nomi presenti, in buona parte artisti che hanno già avuto una presenza sulla copertina di BIANCOSCURO Art Magazine.

“Parigi, Londra, New York, Berlino. Sono le principali tappe che molti degli autori che presentiamo oggi hanno incontrato nel loro confronto con il mondo del collezionismo internazionale e della committenza che si muove nell’universo del contemporaneo. Art Brut o outsider art, Poesia Visiva, Action painting, Arte Povera, Transavanguardia e pittura astratta, dove l’aspetto performativo riveste un ruolo centrale. Sono questi alcuni dei filoni espressivi e linguistici riscontrabili nei percorsi di questi autori, in costante contaminazione creativa; né manca un’attenzione verso il colore come veicolo emozionale, o verso la scultura/pittura praticata come partitura musicale. In molti di questi importanti lavori, infine, si assiste all’integrazione del disegno o della pittura con materiali di forte valenza comunicativa. L’obiettivo di proseguire nella nostra idea espositiva e museale è certo un grande sforzo di questi tempi, ma anche un grande segnale di responsabilità, di stima e affidamento positivo nelle istituzioni, oltre che nel nostro pubblico e nei collaboratori che lavorano con noi. Un grande ringraziamento lo rivolgiamo a Franco Crugnola che da anni segue, collabora e ripone fiducia nel nostro Museo. Il messaggio che con questa importante mostra collettiva vogliamo trasmettere è di sguardo aperto al futuro, di rinnovamento, di ripartenza. Nonostante tutto”, spiega la curatrice.

“Per noi, oggi, esserci è già una grande sfida, una scommessa positiva. Continuare a lavorare con maggior premura, con rinnovato impegno e serietà, è il miglior modo di dirvi e di dirci che amiamo l’arte dal vivo, collaboriamo con i nostri interlocutori e tuteliamo i luoghi di apprendimento e di cultura. In mostra qui a Maccagno, il visitatore potrà cogliere una visione complessiva ed ampliata del progetto di Real Art, capire il rapporto esistente tra il lavoro presentato sulla rivista e l’opera proposta negli spazi museali. Abbiamo desiderato, infine, esporre in questo splendido spazio in riva al lago, le pagine facenti parte di ogni numero: 67 artisti hanno fatto parte del progetto nelle 5 edizioni di Real Art realizzate fino ad oggi, donando il loro lavoro a scopo di beneficenza”, spiega Franco Crugnola.

Dalla Rivista al Museo
Antologia di opere di Real Art
Museo Parisi Valle
8 maggio - 11 luglio 2021
www.museoparisivalle.it